Italiano

“Spik Inglish” e altri strafalcioni: gli errori più frequenti degli italiani in inglese

I dati Eurostat affermano che solo il 16% degli italiani è bilingue. Ecco dove casca l’asino nell’approccio alla lingua di Shakespeare e perché dovremmo preoccuparcene. L’inglese è la lingua ufficiale degli scambi internazionali, delle Nazioni Unite, dell’Unione Europea. Ci sono termini inglesi che sono sempre più presenti nel linguaggio comune, soprattutto tra i giovani e …

“Spik Inglish” e altri strafalcioni: gli errori più frequenti degli italiani in inglese Leggi altro »

Com’è che Haruki Murakami è diventato uno degli scrittori più importanti del mondo

Haruki Murakami, lo scrittore giapponese più celebre al mondo, compie oggi 70 anni. I suoi libri sono tradotti in cinquanta lingue e hanno venduto milioni di copie, come nessun altro scrittore contemporaneo giapponese e come pochi scrittori che non scrivono in lingua inglese. Ha ammiratori incalliti che pensano che si meriterebbe di vincere il premio Nobel …

Com’è che Haruki Murakami è diventato uno degli scrittori più importanti del mondo Leggi altro »

Taranto, errori di traduzione sui cartelli turistici in inglese: il duomo diventa ‘Dome’

Su Facebook critiche al cartello apposto in piazza Fontana e accusa all’amministrazione Pd, che sceglie “l’Inglish di Renzi” per promuovere la città. Ma, a ben vedere, alcune correzioni sono sbagliatedi ANNA PURICELLA Le indicazioni stradali tradotte in inglese si prestano all’errore. E a Taranto non sono passate inosservate. Dario Sardella ha denunciato il cartello apposto …

Taranto, errori di traduzione sui cartelli turistici in inglese: il duomo diventa ‘Dome’ Leggi altro »

Perché i traduttori automatici non riescono a fare meglio dei traduttori umani?

Il 7 gennaio del 1954 andava in scena presso la Georgetown University di Washington, D.C., il primo esperimento di traduzione automatica di un testo scritto. Ma 65 anni dopo l’uomo è ancora insostituibile in questo campo. ​Il 7 gennaio del 1954 andava in scena presso la Georgetown University di Washington, D.C., il primo esperimento di traduzione automatica di un …

Perché i traduttori automatici non riescono a fare meglio dei traduttori umani? Leggi altro »

Quella volta che Snoopy mangiò il panettone

Di Andrea Fiamma -18 Dicembre 2018 Una volta Snoopy ha mangiato il panettone. Non per sua volontà e nemmeno per quella del suo autore, il fumettista Charles Schulz, creatore dei Peanuts. Per spiegare l’affascinante storia dietro questa affermazione servono un santo, un traduttore, una città e ovviamente uno dei cibi simbolo delle feste natalizie, il panettone. Problemi di …

Quella volta che Snoopy mangiò il panettone Leggi altro »

Torna “Le mani del Sud” per ricordare la figura di Vittorio Bodini

Domenica 6 gennaio (ore 18 – ingresso libero) la Feltrinelli di Bari ospita “Le mani del Sud”, un incontro per celebrare l’anniversario della nascita di Vittorio Bodini. Poeta, narratore, critico, operatore culturale, ritenuto unanimemente uno dei più raffinati interpreti e traduttori della letteratura spagnola, Bodini, nasce infatti a Bari il 6 gennaio 1914 da una …

Torna “Le mani del Sud” per ricordare la figura di Vittorio Bodini Leggi altro »

Yemen, nel Paese devastato dalla guerra la letteratura non smette di stupire

4 gennaio 2019 di Federica Pistono * Lo Yemen, Paese oggi devastato da una guerra crudele, da sempre in grado di ammaliare i visitatori con lo splendore delle sue città sbocciate sulla pietra e con i suoi paesaggi fantastici, si caratterizza per un ricco panorama culturale che affianca una tradizione che si esprime essenzialmente nella produzione …

Yemen, nel Paese devastato dalla guerra la letteratura non smette di stupire Leggi altro »

Giuseppe Lippi: addio al curatore di Urania e traduttore di Lovecraft

È improvvisamente venuto a mancare, all’età di sessantacinque anni, Giuseppe Lippi, uno dei più importanti esperti italiani di narrativa fantastica, fantascientifica e orrorifica. Il saggista, critico, traduttore, appassionato di cinema e di fumetti vintage era ricoverato nell’ospedale di Pavia già da qualche giorno. Lo ricordiamo come firma di spicco della collana Urania della Mondadori e per le recenti …

Giuseppe Lippi: addio al curatore di Urania e traduttore di Lovecraft Leggi altro »

ADDIO AD AMOS OZ, UN GIGANTE DELLA LETTERATURA CONTEMPORANEA

Lo scrittore israeliano aveva 79 anni. Una storia d’amore e di tenebraera il suo romanzo più celebre, un’autobiografia che affonda le radici nella storia dell’ultimo secolo. Il grande scrittore israeliano Amos Oz è morto oggi all’età di 79 anni. Era malato di cancro. “Il mio amato padre è spirato a causa di un tumore, poco fa, dopo …

ADDIO AD AMOS OZ, UN GIGANTE DELLA LETTERATURA CONTEMPORANEA Leggi altro »

C’è una nuova traduzione in inglese della Bibbia ebraica

L’unica fatta interamente da un unico studioso, a partire dai testi originali in ebraico e aramaico. «Leggo la Bibbia in ebraico da quando ero adolescente, e la bellezza della sua lingua mi si è rivelata in tutte le sue sfumature. Volevo provare a infonderne un po’ di più nella versione inglese»: è così che Robert Alter, studioso …

C’è una nuova traduzione in inglese della Bibbia ebraica Leggi altro »