traduzione

Tradurre le lingue straniere in dialetto? Può diventare un gioco

In un incontro sulle Parole mancanti, un’iniziativa dell’associazione di traduttori StradeLab presentata nell’ultima edizione di Più libri più liberi (Roma, 5-9 dicembre 2018), lanciai l’idea di coinvolgere, nella traduzione di parole apparentemente intraducibili provenienti dalle più diverse lingue, i nostri dialetti. Una traduttrice,Andreina Lombardi, rispose volentieri al mio stimolo e propose, a traduzione di aftselakhis (yiddish), il napoletano cazzimma. Rilancio ora qui quell’iniziativa, di …

Tradurre le lingue straniere in dialetto? Può diventare un gioco Leggi altro »

Samanta Boni: i freelance non sono lavoratori di serie B

Postato il 1 marzo 2019 di eleonoracadelli Traduttrice e membro del gruppo comunicazione di ACTA, l’associazione dei freelance, Samanta Boni è una di quelle persone a cui noi autonomi dobbiamo molto, perché si batte in prima persona per i nostri diritti (sebbene noi per primi, spesso, li ignoriamo). In questa intervista ci racconta perché ha deciso di dedicare tempo ed energie …

Samanta Boni: i freelance non sono lavoratori di serie B Leggi altro »

Glossario essenziale

Allineamento L’allineamento di file crea da coppie di file di testo simili o uguali , ma in lingue diverse, un unico file bilin- gue. I programmi di allineamento procedono alla segmentazione dei testi e al successivo confronto dei singoli segmenti nelle due lingue. L’operazione viene svolta in modo automatico dal programma, che propone una prima …

Glossario essenziale Leggi altro »

Strumenti per la traduzione

Quando si parla di tecnologie informatiche per la traduzione, ci si riferisce in particolare a quei sistemi pro- gettati appositamente per l’attività traduttiva, da quelli che pretendono di sostituire il traduttore (sistemi di traduzione automatica), a quelli che forniscono al traduttore strumenti per lo svolgimento di attività tradizio- nalmente svolte manualmente, quali vari tipi di …

Strumenti per la traduzione Leggi altro »

Dalla traduzione alla localizzazione

Di industria della lingua si inizia a parlare dagli anni ’90. Lo sviluppo dell’informatica, la diffusione dei PC prima e l’esplosione di internet poi favorivano le occasioni di comunicazione interlinguistica e dall’altro cominciavano a porre problemi di adattamento e di traduzione per i produttori di software e hardware. Si sviluppò il cosiddetto settore GILT (Globalizzazione, …

Dalla traduzione alla localizzazione Leggi altro »

L’industria delle lingue

Di Hellmut Riediger e Gabriele Galati L’industria delle lingue è il settore dedicato alla realizzazione e commercializzazione di prodotti, strumenti, servizi e tecnologie per la traduzione, la localizzazione di software, siti web e prodotti multimediali, la sotto- titolazione e il doppiaggio, la gestione terminologica, la terminografia, la lessicografia e l’insegnamento del- le lingue. La traduzione …

L’industria delle lingue Leggi altro »

Un lavoro di squadra per la traduzione del Talmud

A San Tommaso Moro l’incontro con la responsabile del progetto Clelia Piperno. Il software “Traduco”, creato dal Cnr. Don Celli: «Un abbraccio tra fratelli» . Paola Proietti 21 Febbraio 2019 «I libri non si abbandonano. Si può tornare a leggere lo stesso brano molte volte e trovarci infinite cose che prima non avevamo compreso. Ogni volta che …

Un lavoro di squadra per la traduzione del Talmud Leggi altro »

Taranto, errori di traduzione sui cartelli turistici in inglese: il duomo diventa ‘Dome’

Su Facebook critiche al cartello apposto in piazza Fontana e accusa all’amministrazione Pd, che sceglie “l’Inglish di Renzi” per promuovere la città. Ma, a ben vedere, alcune correzioni sono sbagliatedi ANNA PURICELLA Le indicazioni stradali tradotte in inglese si prestano all’errore. E a Taranto non sono passate inosservate. Dario Sardella ha denunciato il cartello apposto …

Taranto, errori di traduzione sui cartelli turistici in inglese: il duomo diventa ‘Dome’ Leggi altro »

Perché i traduttori automatici non riescono a fare meglio dei traduttori umani?

Il 7 gennaio del 1954 andava in scena presso la Georgetown University di Washington, D.C., il primo esperimento di traduzione automatica di un testo scritto. Ma 65 anni dopo l’uomo è ancora insostituibile in questo campo. ​Il 7 gennaio del 1954 andava in scena presso la Georgetown University di Washington, D.C., il primo esperimento di traduzione automatica di un …

Perché i traduttori automatici non riescono a fare meglio dei traduttori umani? Leggi altro »

C’è una nuova traduzione in inglese della Bibbia ebraica

L’unica fatta interamente da un unico studioso, a partire dai testi originali in ebraico e aramaico. «Leggo la Bibbia in ebraico da quando ero adolescente, e la bellezza della sua lingua mi si è rivelata in tutte le sue sfumature. Volevo provare a infonderne un po’ di più nella versione inglese»: è così che Robert Alter, studioso …

C’è una nuova traduzione in inglese della Bibbia ebraica Leggi altro »