Testi classici fruibili da tutti: Bookmarchs punta l’attenzione sulla figura del traduttore

Conciliare l’attenzione a libri con la valorizzazione delle bellezze del territorio
marchigiano. Puntare i riflettori, non più sull’autore del libro bensì sul traduttore,
definito l’altra voce. “BookMarchs – L’altra voce” è un appuntamento dedicato alle
traduzioni e ai traduttori editoriali che coinvolgerà i borghi di Altidona, Campofilone,
Lapedona, Monte Rinaldo, Montefiore dell’Aso, Monterubbiano, Moresco, Ortezzano,
Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo. Si svolgerà dal 4 all’8 settembre, con debutto ad
Ortezzano dedicato all’autore Catullo, e vari incontri dedicati alla traduzione dei
classici antichi e moderni. Anteprima nel weekend del 31 agosto e 1 settembre.
L’altra voce, sottotitolo del festival, si riferisce appunto al traduttore, che ne è la voce
nella lingua d’arrivo. Uno degli obiettivi è il coinvolgimento di professionisti che vivono
nel territorio. Alcuni incontri saranno dedicati e alla fortuna letteraria internazionale e
relativa traduzione di importanti scrittori marchigiani tra i quali Giacomo Leopardi,
Eugenio De Signoribus, Luigi Di Ruscio, Silvia Ballestra, Joyce Lussu, Dolores Prato.
Inoltre il festival porterà alcuni fra i più affermati traduttori dell’editoria nazionale a
raccontare la loro esperienza con autori stranieri. La traduzione dei classici,
soprattutto greci e latini, sarà il fulcro della seconda edizione di Bookmarchs allo
scopo di mettere l’accento sull’esigenza di utilizzare una metodologia diversa, meno
legata a un approccio accademico e in parte svincolata dall’educazione al tradurre,
tesa solo allo studio grammaticale.
I classici, infatti, sono in primo luogo sono libri da leggere. Ciò sta portando studiosi e
docenti universitari a ripensare la loro traduzione orientandosi verso una nuova
platea di lettori. Il fine è creare le basi per una generazione di traduttori che possa
ridare voce a opere fondamentali per la nostra cultura, ricorrendo a una lingua
italiana vivace e spregiudicata.
1/2
Non mancheranno i richiami alla memoria e al lavoro di Rosa Calzecchi Onesti (1916-
2011), grande traduttrice di Omero, le cui radici familiari sono a Monterubbiano.
Appuntamenti speciali saranno dedicati a Dolores Prato e a Joyce Lussu. Altro
incontro sarà dedicato a un artista marchigiano d’adozione, Carlo Crivelli, e alla sua
“traduzione letteraria” nell’opera di Carlo Emilio Gadda.

18 commenti su “Testi classici fruibili da tutti: Bookmarchs punta l’attenzione sulla figura del traduttore”

  1. Pingback: URL

  2. An outstanding share! I’ve just forwarded this onto a co-worker who was conducting a little research on this.
    And he in fact ordefed mme dinner duue tto the fact that I found
    it for him… lol. So allow me to reword this…. Thanks
    for the meal!! But yeah, thanx for spending some time to discuss this topic here on your web page.

  3. What’s Taking pllace i am new to this, I stumbled upon this I have found It absolutely useful and it has aided me out loads.

    I’m hoping to gie a contribution & aid other users like its aided me.
    Great job.

  4. With havin so much written content do you ever runn into any
    problems of plagorism or copyright infringement? My site has a lot of exclusive content I’ve either creatyed myself or outsourced but it appears a lot of it is popping it upp
    all ove the internet wityhout my permission. Do you know any solutions to help reduce content from being ripped off?
    I’d genuinely apprciate it.

  5. The other day, while I wass at work, my sister stole my
    iPad and tested to see if itt can survive a
    40 foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple ipad is now broken and she has 83 views.I know thbis is entirely off topic but I had to share it with
    someone!

  6. Thanks , I’ve just been looking for information approximately
    this subject for a long time and yopurs is thhe bedst I’ve found out so far.
    But, what in regards to the conclusion? Are you sure about the source?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *